Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri caduti

Le note biografiche vengono pubblicate con grande partecipazione e orgoglio, ma solo su espressa richiesta e con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali sottoscritta dall'invalido oppure dai congiunti dei caduti, Vittime del Dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata.
Ogni richiesta dovrà essere indirizzata alla seguente mail segreteria@vittimedeldovere.it

Appuntato della Guardia di Finanza PIETRO COZZUPOLI

Pietro Cozzupoli, appuntato della Guardia di Finanza, nasce a Motta San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, l’8 agosto del 1939.

Il 9 maggio 1976, durante un servizio di repressione del contrabbando, si appresta a scendere dalla macchina di servizio presso una piazzola in località Parghelia (Vibo Valentia). In quel tragico momento giunge a velocità sostenuta un autoveicolo con a bordo una persona ubriaca che travolge l’appuntato Pietro Cozzupoli, procurandogli la frattura della base cranica e la morte sul colpo. Marito, padre e finanziere dai nobili sentimenti, sempre pronto ad aiutare coloro che avevano bisogno, dedito alla famiglia e alla divisa che indossava con tanta fierezza e profondo onore, credendo fermamente nel lavoro che svolgeva.

Lascia l'adorata moglie Antonietta e le due figlie amatissime, Maria e Francesca, rispettivamente di sette e due anni e mezzo. Quanti lo conobbero lo porteranno nel cuore e sarà un indelebile ricordo impresso per sempre!

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.