Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati in evidenza
26 FEBBRAIO 2018
Comunicato - Associazione Vittime del Dovere: sentita vicinanza a tutti gli operatori delle Forze dell'Ordine coinvolti negli scontri delle ultime settimane

Il Presidente dell'Associazione Vittime del Dovere, Emanuela Piantadosi, e tutti membri del Consiglio Direttivo, esprimono la loro più sentita vicinanza agli operatori delle Forze dell’Ordine rimasti coinvolti negli scontri registrati nelle ultime settimane con manifestati di diverse fazioni politiche. La condanna a questi sconsiderati gesti non può che essere unanime. Forte lo sdegno verso questa ondata di violenza della quale, spesso, a farne le spese sono proprio le donne e gli uomini addetti alla Pubblica Sicurezza. 

“Desidero far arrivare, a nome di tutta l’Associazione Vittime del Dovere, un messaggio di sostegno a tutti gli appartenenti delle Forze dell’Ordine e alle loro famiglie che, in questo particolare quanto delicato periodo storico, si trovano costretti a subire ingiurie e a difendersi da attacchi violenti da parte di manifestanti spesso ignari della strumentalizzazione partitica di cui sono oggetto. Le proprie ragioni non si possono imporre con la prepotenza, ma con un sano confronto dialettico su questioni concrete che dovrebbero essere fondate dall’esclusivo interesse della collettività e non di piccoli gruppi di potere.  A tutti coloro che sono stati feriti va, indistintamente, il nostro augurio di pronta guarigione. Auspichiamo che questa ondata di violenza ingiustificata possa presto placarsi, affinché non si piangano nuove Vittime del Dovere” ha commentato il presidente della Onlus, Emanuela Piantadosi.

Cordiali saluti
Associazione Vittime del Dovere Onlus


Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2018
AGENDA DELLE RICORRENZE
sabato 22 settembre