Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
Eventi
17 OTTOBRE 2015
Cerimonia di intitolazione della nuova Caserma dei Carabinieri alla memoria dell'Appuntato CC Chiariello Giuseppe

In data 17 ottobre 2015, a Contursi Terme (SA), si terrà la cerimonia di intitolazione della nuova Caserma dei Carabinieri alla memoria dell'Appuntato CC Chiariello Giuseppe, vittima del dovere insignito di medaglia d'oro al valor civile.

Link al sito : www.carabinieri.it

Appuntato Chiariello Giuseppe

Data concessione: D. P. R. 5-6-1972
Data e luogo di nascita: Sicignano degli Alburni, Salerno, Campania, 19 marzo 1924
Data e luogo di morte: Affi, Verona, 23 aprile 1970
Data e luogo evento: Affi(Verona), 23 aprile 1970

 “In servizio di vigilanza ad un'installazione militare, dislocata in zona isolata e boscosa, accortosi che, nelle adiacenze,si era sviluppato un violento incendio,con alto senso di responsabilità e sereno sprezzo del pericolo, affrontava,da solo e con mezzi di fortuna,le fiamme nell'intento di contenere lo sviluppo. Nel coraggioso intervento,stremato dallo sforzo e soffocato dal fumo, si accasciava al suolo ed in conseguenza delle gravissime ustioni riportate, restava ucciso. Mirabile esempio di eccezionale ardimento e di dedizione al dovere spinti fino all'olocausto della vita”

Link alla pagina dedicata.

Di seguito riportiamo l’encomio solenne tributato dal Generale Comandante delle F.T.A.S.E. di Verona Cosimo Cassone.

VITTIMA DEL DOVERE, insignito di medaglia d'oro al valor civile.

"In servizio di vigilanza presso un'installazione militare dislocata in zona boscosa e isolata, accortosi che nell'interno dell'area sorvegliata stava sviluppandosi un pericoloso incendio, resosi consapevole dei gravi danni che avrebbe prodotto prima dell'arrivo dei soccorsi, coraggiosamente e generosamente da solo si spingeva tra le fiamme e con mezzi di circostanza tentava di arrestarne lo sviluppo. Dopo essersi a lungo prodigato nel generoso tentativo che valeva a rallentare il minaccioso dilagare del fuoco, avvolto dalle fiamme e dal fumo, per le ustioni riportate e per un sopravvenuto soffocamento, cadeva a terra svenuto. Soccorso, decedeva durante il trasporto all'ospedale. Esempio di cosciente coraggio e d'altissimo senso del dovere."


Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE