Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
08 GIUGNO 2013
Comunicato stampa - Il Capitano del Terzo Bersaglieri Giuseppe La Rosa è stato ucciso oggi in Afghanistan. Nell'attentato altri tre soldati sono rimasti feriti.

L’Associazione Vittime del Dovere esprime, con partecipazione e dolore, il proprio cordoglio ai familiari di Giuseppe La Rosa, Capitano dei Bersaglieri, 31 anni, ucciso questa mattina a Farah, in Afghanistan, da un ordigno lanciato all’interno dell'automezzo Lince, impegnato in una missione di affiancamento alle truppe afghane. Giuseppe, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, era effettivo al terzo reggimento Bersaglieri della Brigata Sassari, di stanza a Capo Teulada ed era alla sua seconda missione in Afghanistan.

(Lo sgomento aumenta apprendendo che il presunto autore dell'attentato sembra sia un bambino di undici anni, a sua volta vittima, perchè utilizzato come strumento inconsapevole di un atto drammatico. Un’infanzia negata all’insegna della violenza e dell’odio.)  * notizia poi smentita dal Ministro degli Esteri Emma Bonino in data 9-6-2013

Altri tre soldati sono rimasti feriti nell'attacco avvenuto intorno alle ore 10.30 locali. L’Associazione manifesta loro affetto e vicinanza, augurando una pronta guarigione.



giuseppelarosa02 vittime del dovere.jpg

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE