Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
16 MARZO 2012
Comunicato stampa - Grosseto - L'Associazione Vittime del Dovere è stata ammessa quale parte civile nel procedimento riguardante l'aggressione ai carabinieri Domenico Marino ed Antonio Santarelli

tribunale grosseto.jpg

L’Associazione Vittime del Dovere è stata ammessa, tramite l’Avv. Stefano Maccioni, quale parte civile nel procedimento penale che ha avuto inizio questa mattina innanzi al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Grosseto, Dott. Marco Bilisari, nei confronti di Matteo Gorelli, il diciannovenne arrestato con l’accusa di tentato omicidio per l’aggressione avvenuta il 25 aprile del 2011 ai due carabinieri della compagnia di Pitigliano, Domenico Marino 36 anni e Antonio Santarelli 43 anni, quest’ultimo purtroppo in coma irreversibile.

ll presidente Emanuela Piantadosi ha dichiarato: “L’Associazione, così agendo, ha voluto dimostrare in modo tangibile la sua vicinanza alle famiglie dei militari assaliti tanto brutalmente. La prevenzione resta l’unica arma disponibile per la drastica riduzione dei fenomeni di criminalità, per questo motivo l’Associazione è costantemente impegnata nelle scuole con progetti sulla cittadinanza e sulla legalità allo scopo di avvicinare bambini e ragazzi alle Istituzioni e far conoscere loro il sacrificio di molti appartenenti alle Forze dell’Ordine e Forze Armate caduti o rimasti invalidi in nome dello Stato”.

ASSOCIAZIONE VITTIME DEL DOVERE

 

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE