Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
30 GENNAIO 2017
Caserta - Parte il "concorso di idee per contrastare i fenomeni di criminalità"

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E ALLA LEGALITÀ
IN MEMORIA DELLE VITTIME DEL DOVERE A.S. 2016/2017
RIVOLTO ALLE SCUOLE E AGLI ORATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

Siamo lieti di informaVi che la consegna degli elaboratori, utili alla partecipazione al Concorso di Idee: "Progetto di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità”, è stata prorogata a nuova data.

Gli scritti, infatti, potranno essere inviati entro il 30/04/2017 in formato digitale all’indirizzo e-mail segreteria@vittimedeldovere.it, oppure consegnati su altri supporti alla sede ANPS di via Ceccano, 24 - Caserta - tel. 3389850761

Idee per contrastare la malavita? E’ roba da ragazzi! L’Associazione Vittime del Dovere in collaborazione con la rete “Più Scuola Meno Mafia” del Miur, e con l’Associazione Nazionale della Polizia di Stato sezione di Caserta, ha intenzione di coinvolgere le scuole e gli oratori di Caserta e Provincia sul tema della lotta alla criminalità.

Come? Attraverso il Progetto di “Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità” in memoria delle Vittime del Dovere, iniziativa che si inserisce nell’ambito delle attività che la Onlus, a carattere nazionale, svolge ormai da parecchi anni nelle Scuole secondarie di primo e secondo grado, al fine di promuovere la cultura della legalità tra i giovani.

Lo scopo del progetto, infatti, è quello di raccogliere tra gli studenti idee innovative e concrete che lo Stato dovrebbe mettere in atto per contrastare la criminalità organizzata. Si propone nello specifico il seguente tema:

“Cosa faresti tu, nel contesto in cui vivi, per contrastare comportamenti riconducibili ad ambienti criminali, dove la prepotenza e la prevaricazione sono gli strumenti attraverso cui attuare l’intimidazione per condizionare la vita delle comunità locali. Racconta la tua esperienza, esplicitando quali potrebbero essere le soluzioni più efficaci ed aderenti alla realtà.”

Le idee più fattibili ed originali verranno premiate entro la fine dell’anno (verrà comunicata di seguito la data della premiazione) con borse di studio per l’acquisto di materiale didattico.
I ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado e degli oratori presenti sul territorio casertano che parteciperanno all’iniziativa, dal 30 gennaio 2017 fino al 31 marzo 2017, saranno chiamati a svolgere degli elaborati di tipo collettivo oppure di tipo individuale, secondo le scelte operate, anche con l’aiuto dei professori e dei catechisti.

Dai temi ai racconti, passando per disegni, fumetti, canzoni e cortometraggi: l’unico limite imposto ai partecipanti sarà la propria fantasia.
Gli elaborati dovranno essere consegnati entro e non oltre il 31 marzo 2017 secondo le modalità presenti nel bando diffuso in tutte le scuole e in tutti gli oratori della Provincia di Caserta grazie alla collaborazione di Ufficio Scolastico e Anspi. Per ulteriori informazioni scrivere a segreteria@vittimedeldovere.it.

Una commissione, composta da rappresentanti dell’Associazione Vittime del Dovere, della Questura di Caserta, dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato sez. di Caserta della Polizia di Stato, dell’Ufficio Scolastico della Provincia, del Comune, della Diocesi e del Comitato zonale - provinciale Anspi di Caserta premieranno i lavori più significativi e meritevoli, sottolineando in tal modo l’importanza di una riflessione e di un impegno comune e condiviso su tematiche di grande interesse per i giovani e per la comunità.

La valutazione della Giuria verrà resa pubblica in occasione della premiazione che si terrà entro il mese di maggio 2017 con assegnazione di borse di studio dell’importo complessivo di 1.500 euro per l’acquisto di materiale didattico.

Ringraziamo tutti coloro che sostengono l’iniziativa, in particolare S.E. Monsignor Giovanni D’Alise per aver per primo creduto nel progetto presentato in occasione della Santa Messa in Memoria delle Vittime del Dovere celebrata nel Duomo di Caserta l’11 dicembre 2016.

Grazie al Questore di Caserta Dott. Antonio Borrelli per la diponibilità e l’interesse.

Confidiamo nella volontà e nell’entusiasmo dei ragazzi ad affrontare un tema tanto complesso quanto sfidante.

Emanuela Piantadosi
Presidente Associazione di Volontariato Vittime del Dovere Onlus

 

locandina_criminalita_caserta.jpg

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2017