Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
03 GENNAIO 2017
Comunicato stampa - Firenze, scoppia un pacco bomba: l’artificiere della P.S. Mario Vece viene gravemente ferito. L’Associazione porge i suoi migliori auguri di pronta guarigione

L'Associazione Vittime del Dovere porge i suoi migliori auguri di pronta guarigione all’artificiere della Polizia, Mario Vece, rimasto gravemente ferito a Firenze a causa dello scoppio di un ordigno trovato davanti alla sede di una libreria che fa riferimento a Casa Pound.

L'artificiere, 39 anni, ha putroppo perso l'occhio destro e gli è stata amputata la mano sinistra. Trasportato d’urgenza all'ospedale Careggi è stato sottoposto immediatamente ad un primo intervento alla mano. In un secondo momento, si è intervenuti sull'occhio. L'ordigno, posizionato davanti alla libreria Bargello, vicina a Casapound, è esploso proprio nel momento in cui il poliziotto stava esaminando l'involucro.

Un lavoro pericoloso e delicato quello svolto dagli artificieri in cui coraggio, determinazione e professionalità sono espresse ai massimi livelli. L'Associazione esprime la propria vicinanza al sovrintendente Mario Vece e alla sua famiglia.

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE