Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
10 APRILE 2015
Comunicazione ai soci - Tribunale di Milano, Aula Magna - Commemorazione per ricordare le Vittime della sparatoria avvenuta ieri presso il Palazzo di Giustizia: Associazione presente

Questa mattina nell’Aula Magna del Tribunale di Milano, intitolata ai magistrati Alessandrini e Galli, vittime del terrorismo, si è tenuta la Commemorazione delle Vittime della tragica sparatoria che ieri, 9

aprile 2015, ha avuto luogo proprio all’interno del Palazzo di Giustizia.

Un episodio drammatico in cui hanno perso atrocemente la vita l’avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani, il giudice Fernando Ciampi, il signor Giorgio Erba e dove sono rimasti feriti il signor Davide

Limongelli e il dottor Stefano Verna. Tantissime le persone, molte delle quali rimaste in piedi, che hanno preso parte al momento di partecipazione al dolore dei familiari delle vittime.

“Il Tribunale di Milano è stato ieri teatro di un gravissimo episodio, senza precedenti – si legge in una nota stampa dell’Ordine degli avvocati – Questo tragico fatto si è verificato nel luogo in cui si esercita

la giustizia nel nome del popolo, frequentato quotidianamente da migliaia di persone”.

Alla commemorazione di questa mattina era presente anche l’avvocato Sabrina Mariotti del Foro di Monza, sia in veste di professionista che di responsabile dell’ufficio legale dell’Associazione Vittime

del Dovere. Al fine di testimoniare in questo drammatico momento la vicinanza di tutte le famiglie di coloro che hanno donato la vita per difendere i più alti ideali di giustizia e legalità.

ASSOCIAZIONE VITTIME DEL DOVERE

 

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE