Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
03 FEBBRAIO 2015
Regione Lombardia - Giornata della Memoria per tutti i servitori della Repubblica, vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità

Alle ore 14.30, presso l'aula del Consiglio regionale della Lombardia in via Fabio Filzi 22 a Milano si terrà la cerimonia di commemorazione per tutti i servitori della Repubblica, vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità.
La Regione Lombardia è la prima regione in Italia che, riconoscendo l'alto valore civile e morale dei Servitori della Repubblica caduti nell'adempimento del dovere, ha istituito una giornata della memoria per commemorare in forma solenne tutte le vittime del dovere, del terrorismo, delle mafie e di ogni altra forma di criminalità.
Saranno presenti il Presidente della Giunta regionale Dott. Roberto Maroni, il Presidente del Consiglio regionale Dott. Raffaele Cattaneo, gli Assessori, i Consiglieri regionali, di autorità civili e militari, di rappresentanze delle Forze dell'Ordine e delle Forze Armate e di familiari di Vittime del dovere.
Il Presidente Emanuela Piantadosi ha espresso la propria soddisfazione per la cerimonia commemorativa e auspica che venga istituita, anche a livello nazionale, una Giornata dedicata al ricordo di tutte le Vittime del Dovere.
A tale proposito Piantadosi ricorda il costante impegno dell’Associazione affinché si raggiunga questo importante risultato per cui era già stato presentato al Senato, il 23 maggio 2012, un disegno di legge che proponeva di istituire tale giornata in coincidenza del 2 Giugno, Festa della Repubblica per commemorare tutti i servitori dello Stato, caduti o feriti nell’adempimento del dovere.

Programma

  • ore 14.00 – 14,30 Accoglienza delle autorità
  • ore 14.40 Intervento del Presidente Raffaele Cattaneo
  • ore 14.50 Intervento del Presidente Roberto Maroni
  • ore 15.00 Tutti gli intervenuti si alzano in piedi mentre un militare trombettiere suonerà il silenzio
  • ore 15.05 Chiusura della cerimonia

consiglio regionale lombardia.jpg

I fratelli dell'agente della Polizia Municipale di Milano Nicolo' Savarino, il Presidente del Consiglio regionale Dott. Raffaele Cattaneo, Emanuela Piantadosi Presidente dell'Associazione Vittime del Dovere, i familiari del Carabiniere Giovanni Sali.  

 

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE