Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri caduti

Le note biografiche vengono pubblicate con grande partecipazione e orgoglio, ma solo su espressa richiesta e con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali sottoscritta dall'invalido oppure dai congiunti dei caduti, Vittime del Dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata.
Ogni richiesta dovrà essere indirizzata alla seguente mail segreteria@vittimedeldovere.it

Appuntato di Pubblica Sicurezza GAETANO GIRONE

Nato a Bari il 2 febbraio 1921
Deceduto a Modena il 30 gennaio 1968

L’appuntato Gaetano Girone presta servizio presso il corpo delle “Guardie di Pubblica Sicurezza” della Polizia Stradale di Modena.
Giovedì 18 gennaio 1968 il capo pattuglia Girone si trova alla giuda di una “campagnola”, con a fianco il giovane collega Alfredo Cascone: sono impegnati in un servizio di scorta ad un pesante autoarticolato che trasporta un grande trasformatore. La camionetta sta percorrendo l’autostrada del Sole, in direzione sud.
All’improvviso, all’altezza del chilometro 168, fra i caselli di Modena e Bologna, la “campagnola” viene tamponata con estrema violenza da un autocarro francese che procede nella stessa direzione. L’urto provocato è violentissimo, tanto che entrambe le guardie vengono sbalzate fuori dall’abitacolo e i mezzi coinvolti finiscono fuori strada. Gli agenti sono subito soccorsi e trasportati all’ospedale più vicino. Le condizioni dell’Appuntato Girone appaiono subito molto critiche. Viene sottoposto a diversi interventi chirurgici per cercare di ridurre le gravi ferite interne, ma nella notte il suo cuore cessa di battere.
La salma viene composta nella camera ardente del Policlinico, dove giungono a renderle i massimi onori il Colonnello Antonio Guarino, Comandante del Dipartimento di Polizia stradale di Bologna, il Tenente colonnello Gerardo Scola, Comandante del Gruppo di Guardie di P.S. di Modena, e altre autorità.
Gaetano Girone era sposato con Beatrice e padre di due figli di tredici e quattro anni.
Con decreto rilasciato dal Capo della Polizia, viene riconosciuto all’Appuntato Girone lo status di Vittima del Dovere.

Un ricordo della Guardia di P.S. Girone Gaetano, Vittima del Dovere
Il primo febbraio 2010 si è svolta a Modena la cerimonia commemorativa in ricordo della Guardia di P.S. Gaetano Girone, Vittima del Dovere, deceduto il 30 gennaio 1968.

Nella Questura della città emiliana il Cappellano della Polizia di Stato ha celebrato una Santa Messa in suffragio dell’Appuntato. Un equipaggio della Polizia Stradale ha provveduto a deporre una corona di alloro presso il Cimitero di Pievepelago, dove è sepolto Gaetano Girone. 

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019