Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
Eventi
16 MAGGIO 2016
Intitolazione del Centro Penitenziario di Napoli Secondigliano al Maresciallo del Corpo degli Agenti di Custodia Pasquale Mandato

16 maggio 2016 - Santa Maria Capua Vetere, ore 10.30
Intitolazione del Centro Penitenziario di Napoli Secondigliano al Maresciallo del Corpo degli Agenti di Custodia Pasquale Mandato, vittima del dovere e insignito di medaglia d’oro al merito civile

Lunedì 16 maggio, alle ore 10.30 circa, a Santa Maria Capua Vetere, si terrà la cerimonia di intitolazione del Centro Penitenziario di Napoli Secondigliano al Maresciallo del Corpo degli Agenti di Custodia Pasquale Mandato, vittima del dovere e insignito di medaglia d’oro al merito civile.

Il 5 marzo 1983 il Maresciallo Pasquale Mandato si stava recando presso la Casa Circondariale di S.M. Capua Vetere, dove prestava servizio. All’improvviso un gruppo di aggressori lo raggiunse, ferendolo mortalmente con numerosi colpi di arma da fuoco. Nel corso delle indagini emerse che i mandanti e gli esecutori di questo efferato omicidio appartenevano alla criminalità organizzata, la quale brutalmente punisce tutti coloro che non si assoggettano alle loro leggi criminose. Pasquale Mandato era sposato e padre di tre figli.

MEDAGLIA D’ORO AL VALOR CIVILE ALLA MEMORIA
Il 10 ottobre 2008 il Presidente della Repubblica Italiana ha conferito al maresciallo Maggiore Scelto la Medaglia d’oro al Merito Civile alla Memoria.
Con decreto rilasciato dal Capo della Polizia, gli viene riconosciuto lo status di Vittima del Dovere.

Motivazione:
Mentre si recava presso la Casa Circondariale dove prestava servizio, veniva mortalmente raggiunto da numerosi colpi di fucile e di mitraglietta esplosigli contro in un vile e proditorio agguato della criminalità organizzata, sacrificando la vita ai più nobili ideali di coraggio e di spirito di servizio. 5 marzo 1983 - Santa Maria Capua Vetere (CE)

Alla cerimonia parteciperanno i vertici del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziarie,  Sergio Pomponio, Vicepresidente dell’Associazione Vittime del Dovere, e le varie autorità locali.

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE
mercoledì 23 gennaio