Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
23 FEBBRAIO 2017
COMUNICATO AI SOCI DEL 23/2/2017 - COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE DELL’ASSOCIAZIONE VITTIME DEL DOVERE ONLUS: RIEPILOGO DEI PROCEDIMENTI

Con la presente vogliamo informare tutti i Soci in ordine ai procedimenti aventi ad oggetto i delitti a danno delle Vittime del Dovere in cui risulta costituita parte civile l’Associazione Vittime del Dovere, assistita dall’Avv. Stefano Maccioni. La nostra Onlus infatti vede ormai riconosciuta l'attività svolta in questi anni in favore dei familiari e dei feriti appartenenti alle forze dell’ordine, forze armate e magistratura, colpiti durante l’adempimento dei propri compiti istituzionali. Mediante la costituzione di parte civile l’Associazione cerca di prestare sostegno anche in sede dibattimentale alle vittime e ai loro familiari.

PROCEDIMENTO NEI CONFRONTI DI MATTEO GORELLI (gratuito patrocinio)
Matteo Gorelli il 25 aprile 2011 aggrediva l'appuntato Antonio Santarelli e il suo collega Domenico Marino, 34 anni, provocando la morte del primo dopo oltre un anno di coma e ferendo gravemente il secondo, rimasto invalido.
Per questo l’imputato è stato condannato all'ergastolo dai giudici del tribunale di Grosseto al termine del processo di primo grado celebrato con rito abbreviato. Pena successivamente ridotta a anni 20 di reclusione dalla Corte di Assise di Appello di Firenze e confermata dalla Corte di Cassazione.
L’Associazione si è costituita parte civile ed è stata ammessa al gratuito patrocinio.
Gorelli è stato condannato tra l’altro a pagare 2000,00 € come risarcimento del danno in favore dell’Associazione.

PROCEDIMENTO NEI CONFRONTI DI LUIGI PREITI (gratuito patrocinio)
Nel giorno dell'insediamento del Governo Letta, il 28 aprile 2013, Luigi Preiti sparò ad alcuni carabinieri che prestavano servizio davanti a Palazzo Chigi, ferendo in modo gravissimo il brigadiere Giuseppe Giangrande.
L’Associazione si è costituita parte civile ed è stata ammessa al gratuito patrocinio.
Il Gup ha condannato Preiti al pagamento di € 7000,00 in favore della Associazione.
La condanna è stata confermata dalla Corte di appello di Roma e dalla Corte di Cassazione.

TRIBUNALE DI GENOVA – CROLLO DELLA TORRE PILOTI
Il 7 maggio 2013 dalla nave Jolly Nero della Messina, causò la morte di 9 persone.
L’Associazione si è costituita parte civile.
Il processo è in corso e si attende la sentenza entro il mese di marzo 2017.

PROCEDIMENTO NEI CONFRONTI DI ROBERTO VIGNOZZI (gratuito patrocinio)
Roberto Vignozzi, il 27 gennaio 2016, ha ucciso a colpi di pistola, nell’atrio di casa, il maresciallo dei carabinieri Antonio Taibi, 47 anni, sposato e padre di due figli, in servizio presso la caserma di Massa.
L’Associazione si è costituita parte civile ed è stata ammessa al gratuito patrocinio.
Attualmente il procedimento è in corso presso la Corte di Assise di Massa.
Ringraziamo sentitamente l’Avv. Stefano Maccioni, nostro socio onorario, per l’impegno e la professionalità dimostrata in questa delicata e importante attività.
L’impegno dell’Associazione continua in tutte le sedi e in tutte le forme che possano consentire di onorare la memoria dei caduti, dare valore al sacrificio degli invalidi e tutelare i diritti delle famiglie delle Vittime.

Cordiali saluti
Emanuela Piantadosi
Presidente Associazione Vittime del Dovere

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE