Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
16 GENNAIO 2016
Dolore per la scomparsa del Vigile del fuoco Roberto Torregiani

L’Associazione Vittime del Dovere  esprime la sua vicinanza ai familiari del Vigile del fuoco Roberto Torregiani. 47 anni, deceduto giovedì mattina, un anno e mezzo dopo l’intervento nel silos in fiamme a Recanati, dove un’esplosione improvvisa lo travolse, scaraventandolo all’indietro. Il vigile del fuoco dopo il tragico incidente, in cui riportò una frattura cervicale e trauma cerebrale, non ha mai più riaperto gli occhi. Era ricoverato presso l'istituto di riabilitazione a Potenza Picena (Macerata).

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha espresso «profondo cordoglio» al capo dipartimento dei Vigili del Fuoco e del soccorso pubblico, Francesco Musolino. «Alla famiglia del Vigile del Fuoco Torregiani - ha sottolineato il ministro in una nota - va tutta la mia vicinanza per il loro immenso dolore, nella consapevolezza che il suo sacrificio costituisce un’ulteriore testimonianza dell’impegno silenzioso dei nostri Vigili del Fuoco che, quotidianamente, mettono a rischio anche la propria vita per la sicurezza e il soccorso dei cittadini». 

Cordiali saluti
Associazione Vittime del Dovere


Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE