Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri comunicati
06 NOVEMBRE 2014
COMUNICATO STAMPA - Milano, 3° Festival dei beni confiscati alle mafie - Open Day del Centro di sostegno psicologico rivolto ai familiari dei caduti e agli invalidi, vittime del dov

Nuovi spazi sottratti alla criminalità organizzata e oggi restituiti alla città perché dalle ceneri può nascere un fiore.

L’Associazione Vittime del Dovere Onlus nella prestigiosa cornice del 3° Festival dei Beni Confiscati, promosso dal Comune di Milano apre le porte del Centro di sostegno psicologico, in via Santa Marcellina 4. L’Open Day dell’Associazione Vittime del Dovere, in programma venerdì 7 e sabato 8 novembre,dalle ore 14.30, vuole essere, non solo un’importante occasione per parlare della lotta alla criminalità organizzata, ma anche un appuntamento che permetta di mostrare la ricchezza dei percorsi sociali che oggi animano i beni. In questo l’Associazione Vittime del Dovere Onlus da anni fa quadrato con le Istituzioni per rafforzare l’alleanza contro le mafie e consolidare, giorno per giorno, la “legalità organizzata”.

Inaugurato nel novembre 2013, il Centro di sostegno psicologico si rivolge ai familiari dei caduti e agli invalidi, vittime del dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata, e ai reduci dalle missioni di pace. Punto di riferimento non solo per la città di Milano, bensì per l’intera regione, il Centro sorge in di un bene confiscato alla criminalità e assegnato dall’Assessorato alle Politiche sociali e cultura della salute retto da Pierfrancesco Majorino, all’Associazione di volontariato Onlus Vittime del Dovere.

Il Progetto nasce dalla collaborazione, formalizzata il 12 ottobre 2011 mediante un protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, nell’ambito dell’allora Piano Nazionale “Più Scuola Meno Mafia”, e dalla partecipazione del C.R.I.d.e.e., Centro di Ricerca sulle Dinamiche Evolutive ed Educative, con sede presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore unitamente al Centro Studi Vittime SARA, sito presso il Dipartimento di Psicologia,Seconda Università degli Studi di Napoli. La struttura di ascolto è stata pensata per garantire un sistema di assistenza integrata in grado di alleviare le sofferenze fisiche e psicologiche dei familiari dei caduti, di feriti e di reduci.

Alla due giorni parteciperanno, oltre ai familiari dei caduti e agli invalidi, la Prof.ssa Anna Costanza Baldry del Dipartimento di Psicologia della Seconda Università degli Studi di Napoli, il Professor Camillo Regalia, Professore Ordinario di Psicologia Sociale, Università Cattolica del Sacro Cuore, la Dottoressa Roberta Spiniello, Psicologa. Presenzieranno, inoltre, le massime autorità istituzionali, civili e militari, presenti sul territorio oltre agli studenti e coloro che sono interessati alla tematica.

Associazione Vittime del Dovere Onlus

vittime del dovere- emanuela piantadosi , pierfrancesco maiorino, paolo rota gelpi, raffaele vitale.jpg

Emanuela Piantadosi, Assessore Politiche Sociali del Comune di Milano Pierfrancesco Majorino, Ufficiale della Guardia di Finanza, Colonnello dell'Arma dei Carabinieri Paolo Rota Gelpi, Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri Raffaele Vitale 

Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.
Seguici su:
STAMPA IL CALENDARIO 2019
AGENDA DELLE RICORRENZE
mercoledì 23 gennaio