Chi dona la vita per gli altri resta per sempre
I nostri caduti

Le note biografiche vengono pubblicate con grande partecipazione e orgoglio, ma solo su espressa richiesta e con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali sottoscritta dall'invalido oppure dai congiunti dei caduti, Vittime del Dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata.
Ogni richiesta dovrà essere indirizzata alla seguente mail segreteria@vittimedeldovere.it

Appuntato dell'Arma dei Carabinieri NICOLA COCCHIARELLA

 

Nato a Fragneto L'Abate (BN) il 08/02/1948, deceduto a Sessa Aurunca (CE) il 11/08/1981.
Nicola Cocchiarella, primo di quattro fratelli, nasce a Fragneto L'Abate (BN), un piccolo centro della provincia di Benevento, da genitori contadini.
Da ragazzo, oltre a frequentare le scuole dell'obbligo, ha lavorato come apprendista presso un falegname del luogo.
Il 13 Settembre 1966 si arruola nell'Arma dei Carabinieri e frequenta il corso di formazione presso la Scuola Allievi Carabinieri di Chieti, alla fine del quale, il 15 Luglio 1967 viene  destinato alla Stazione Carabinieri di San Giovanni in Fiore (CS).
Dal 11 al 22 Maggio 1970, presso l'Alfa Romeo di Milano frequenta un corso di manutenzione di mezzi Alfa Romeo e consegue la patente di guida veloce che gli consente, il 09 Ottobre 1973 di essere trasferito presso il Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Sessa Aurunca (CE), dove assolve con grande passione e professionalità i compiti d'istituto.
Il 30 Giugno 1981 a seguito del sisma dell'Irpinia del Novembre 1980, unitamente a molti altri militari dell'Arma, il Commissario Straordinario della Campania e della Basilicata gli conferisce il diploma di benemerenza con medaglia di bronzo a testimonianza dell'opera prestata in favore delle popolazioni della Campania e della Basilicata colpite dal predetto sisma del 23 Novembre 1980.
L'11 Agosto 1981, durante l'espletamento di funzioni d'Istituto e nello specifico operazioni di Polizia preventiva e repressiva, a bordo dell'autovettura di servizio, unitamente al Brigadiere DI LANNA Mario ed al Carabiniere CERRETI Giuseppe, resta coinvolto in un incidente stradale, verificatosi al km 160+100 della SS. 7 Appia, dove tutti e tre i militari riportano lesioni mortali.
Nicola COCCHIARELLA, cosi come gli altri due militari sposati e con figli, lascia la moglie Anna Maria di 27 anni e due bambine, Marisa ed Irene di 6 e 3 anni.
Durante l'anno i familiari oltre alle varie ricorrenze in sua memoria,  l'11 di Agosto lo ricordano con una messa in suffragio.
Le sue spoglie riposano nella tomba di famiglia nel cimitero del suo amato Fragneto L'Abate.

Fragneto l'Abate, 10 novembre 2012 - Cerimonia di intitolazione della Sala Consiliare del Comune all'Appuntato dell'Arma dei Carabinieri Nicola Cocchiarella.





















Tutti i dati contenuti all'interno di questo sito sono di libera consultazione e citazione, è comunque obbligatoria la menzione della fonte in caso di utilizzo. Qualora si pubblichi il contenuto di questo sito, a qualsiasi titolo, senza averne correttamente citata la fonte i proprietari si riserveranno di agire attraverso le autorità competenti.